Comunicati di ACS

A fine 2021 il governo nigeriano ha annunciato che i membri dell'organizzazione terroristica Boko Haram sarebbero stati disarmati e reintegrati nella società. Migliaia di terroristi, tra cui…
Don Lucas Perozzi è un brasiliano missionario a Kiev, capitale dell'Ucraina, sin dal 2004. Fin dai primi giorni della guerra insieme ad altri tre sacerdoti ha ospitato circa 30 persone nella…
A un mese esatto dall'inizio della guerra molti fedeli in Ucraina ripongono tutta la loro speranza nella Consacrazione della Russia e dell'Ucraina al Cuore Immacolato di Maria da parte di Papa…
A un mese dall'inizio della guerra in Ucraina gli attacchi alla capitale si sono intensificati e il numero di persone in fuga dalle proprie case in cerca di sicurezza, protezione e aiuto continua a…
Mentre milioni di persone cercano di fuggire dall'Ucraina, alcuni intendono restare per aiutare coloro che non possono fuggire. Tra loro ci sono operatori diocesani, sacerdoti e religiose della…
Kharkiv è una delle città ucraine maggiormente colpite. Molti edifici e appartamenti sono stati danneggiati o distrutti. Nella prima settimana di guerra, un missile ha colpito la casa vescovile nella…
Aiuto alla Chiesa che Soffre (ACS), oltre a stanziare, come primo contributo, 1,3 milioni di euro a sostegno dello sforzo profuso dalla Chiesa per soccorrere la popolazione ucraina, sta contribuendo…
Padre Wladyslaw Biszko, in un colloquio con Aiuto alla Chiesa che Soffre (ACS), racconta che «c'è grande andirivieni qui. Migliaia di profughi arrivano ogni giorno». Il sacerdote gestisce un centro…
L’Arcivescovo Visvaldas Kulbokas, Nunzio Apostolico in Ucraina, in un colloquio con Aiuto alla Chiesa che Soffre (ACS) descrive la situazione a Kiev: «Dal 24 febbraio, ogni giorno e ogni notte ci…