Rapporto sulla libertà religiosa

Nato nel 1999 per iniziativa della sede italiana, il Rapporto – giunto nel 2016 alla XIII edizione – testimonia l’impegno di ACS in favore della libertà religiosa. Anno dopo anno si è imposto all’attenzione di uomini di Chiesa, diplomatici, politici e giornalisti, come uno strumento indispensabile per chi voglia conoscere la situazione della libertà religiosa in tutti i Paesi del mondo. Pur redatto da una Fondazione cattolica il Rapporto mantiene un approccio non confessionale perché prende in esame la situazione di ciascun Paese, con riferimento a ogni tipo di violazione della libertà religiosa riguardante i credenti di qualsiasi fede.

Clicca sui link per aprire le schede-Paese

Sfoglia la Sintesi del Rapporto

rlr_cartina_1

Archivio

rapporto-2014-archivio
A20101
A2008
A20061
A2005
A2004
A2003