UCRAINA: SOSTENIAMO I SACERDOTI E SAREMO ACCANTO ALLA GENTE


 

Campagna straordinaria di raccolta intenzioni di Sante Messe per i sacerdoti ucraini

 

«Le intenzioni di Sante Messe sono davvero una benedizione per i nostri sacerdoti.

Sono la loro  unica entrata e fonte di sostentamento».

Monsignor Jacek , vescovo ausiliare di Odessa-Simferopoli.

 

 

In questi giorni seguiamo con grande apprensione quanto accade in Ucraina: un paese che Aiuto alla Chiesa che Soffre ha sostenuto sin dal periodo sovietico, durante il quale migliaia di cattolici pagavano con il sangue del martirio la loro fedeltà a Cristo.






Oggi i fedeli ucraini sperimentano le tragiche conseguenze di una crisi economica e sociale che lascia loro ben poche speranze.

A sostenerli vi sono tanti sacerdoti coraggiosi che nonostante le difficoltà non hanno abbandonato il proprio gregge.

ANCHE LORO PERÒ HANNO BISOGNO DI AIUTO…

HANNO BISOGNO DEL NOSTRO AIUTO


 

Per questo abbiamo voluto lanciare una Campagna straordinaria di raccolta di intenzioni di Sante Messe.

La vostra generosità permetterà ai sacerdoti ucraini di dedicarsi pienamente al loro apostolato.

Anche in Ucraina, aiutare i sacerdoti vorrà dire essere vicini alla gente.

AIUTIAMOLI

HANNO URGENTE BISOGNO DEL NOSTRO SOSTEGNO!

 

Per saperne di più sull’attuale situazione in Ucraina, leggete le nostre interviste a monsignor Jacek Pyl e a don Oleksandr Khalayim

 

DONATE ORA ONLINE, inserendo nella casella causale di pagamento: “CAMPAGNA STRAORDINARIA SANTE MESSE UCRAINA“, IL NUMERO DELLE MESSE DA CELEBRARE E LE INTENZIONI

È POSSIBILE RICHIEDERE LA CELEBRAZIONE DI SANTE MESSE ORDINARIE PER OGNUNA DELLE QUALI È RICHIESTO UN CONTRIBUTO DI €10

OPPURE SCEGLIETE TRA LE ALTRE MODALITÀ DI DONAZIONE OGNI PICCOLO CONTRIBUTO PUÒ FARE LA DIFFERENZA!