Sosteniamo il Cristianesimo in Europa

Non c'è Europa senza Cristo

Formiamo nuovi sacerdoti in Ucraina e
aiutiamo i giovani in Bosnia-Erzegovina

UKRAINE / IVANO-FRANKIVSK-UCR 16/00694
Formation of the 271 seminarians in the interdiocesan priest seminary "sos Yosafat" in Ivano-Frankivsk for 2016/2017.

UCRAINA: sosteniamo i seminaristi, giovani controcorrente in una terra di antica persecuzione

La Chiesa ha subito la feroce persecuzione comunista dell’Unione Sovietica di cui l’Ucraina ha fatto parte fino al 1991.
In odio alla fede cristiana, furono decine di migliaia i religiosi e i fedeli uccisi, così come furono centinaia le chiese rase al suolo per piegare la resistenza dei fedeli.
Oggi le vocazioni sono numerose, ma i seminari hanno bisogno del nostro aiuto per poter accogliere e garantire la formazione di tutti gli aspiranti sacerdoti.

Il seminario Redemptoris Mater ha bisogno di noi

• Siamo a Vinnitsa, nell’Ucraina centrale a 260 Km
dalla capitale Kiev
• Gli studenti del seminario sono 19
• Ogni martedì viene celebrata una Santa Messa
per i Benefattori ACS che sostengono il seminario
con le loro offerte

Grazie al vostro aiuto il seminario potrà sostenere i costi di formazione e quelli di funzionamento della struttura

Aiuti ricevuti finora

32%
progetto-sarajevo-foto

BOSNIA-ERZEGOVINA: aiutiamo i giovani a costruire un futuro cristiano

La Chiesa in Bosnia Erzegovina ha un particolare bisogno dei giovani, dopo che circa la metà dei cattolici ha abbandonato il Paese durante la guerra civile.
Negli ultimianni l’influenza islamica, anche radicale, è aumentata enormemente, tanto che il Paese è considerato la porta di accesso dell’islam in Europa. Lo dimostra anche l’edificazione
di numerose moschee finanziate dai Paesi arabi.
A Sarajevo sorge quella più grande dei Balcani, costruita dall’Arabia Saudita e intitolata a Re Fahd.

Finanziamo i lavori del centro giovanile Giovanni Paolo II

•Siamo a Sarajevo, la capitale della Bosnia Erzegovina, teatro del più lungo assedio della storia bellica degli ultimi decenni, dal ‘92 al ‘96.
• Il Centro fu riorganizzato e rilanciato nel 1997 in occasione della visita compiuta da San Giovanni Paolo II dopo la fine della guerra.
• Offre attività pastorali e di catechesi, oltre a iniziative culturali e di sostegno a giovani in difficoltà.

 

Grazie al vostro aiuto potranno essere effettuati i lavori di restauro e ampliamento della casa dello studente

Aiuti ricevuti finora

28%
dona-ora-cristianesimo-in-europas2
Questo elemento è stato inserito in . Aggiungilo ai segnalibri.