Aiutiamo la Chiesa in Tanzania!

Le 19 parrocchie della diocesi di Tunduru-Masasi, nella Tanzania meridionale al confine con il Mozambico, comprendono circa 100.000 cattolici in un’area la cui popolazione è per l’85% islamica. Il vescovo mons. Filbert Felician Mhasi e i 34 sacerdoti debbono superare lunghe distanze fra villaggi pessimamente collegati per assicurare l’amministrazione dei sacramenti. Questi ministri di Dio non ricevono alcuna entrata regolare e vengono sostenuti dal cibo donato loro dai fedeli, anch’essi molto poveri. La situazione già ordinariamente precaria è stata ulteriormente aggravata dal coronavirus e da un cattivo raccolto.

Il vescovo, preoccupato per i propri sacerdoti, si è rivolto ad Aiuto alla Chiesa che Soffre (ACS). La fondazione pontificia ha promesso a mons. Mhasi di raccogliere offerte per la celebrazione di Sante Messe per un totale di 18.200 euro, corrispondenti a 520 euro per ogni sacerdote per un intero anno. Il vescovo e ognuno dei presbiteri celebreranno secondo le intenzioni dei donatori di ACS.

 

Dona ora con bonifico bancario. Il nostro IBAN è: IT23H0306909606100000077352

Puoi donare anche con carta di credito o prepagata compilando il modulo seguente.

Grazie di cuore!

 

Modalità di supporto

Metodi di pagamento

Dati anagrafici

 

 

Questo elemento è stato inserito in . Aggiungilo ai segnalibri.
NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!