«Aiuto alla Chiesa che soffre arriva nei Paesi dove Gesù muore sui Calvari del nostro tempo. Attraverso quest’Opera siete in grado di alleviare la sua Via Crucis come fecero Veronica e Simone di Cirene, e di stare ai piedi della Croce come Maria e Giovanni».
(Padre Werenfried van Straaten)

ORGANIGRAMMA ACS-ITALIA

 

Presidente
Alfredo Mantovano

Componenti del Consiglio

S.E. Mons. Francesco Cavina, Vescovo di Carpi

Arturo Celletti, Giornalista, caporedattore del quotidiano Avvenire  

Donato Pezzuto, Dottore commercialista, esperto nella gestione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità 

Sandra Sarti, Prefetto, Presidente della Commissione Nazionale per il diritto di Asilo presso il Ministero dell’Interno

 

Direttore
Alessandro Monteduro
am@acs-italia.org

Amministrazione 
Giuseppe Dolci
amministrazione@acs-italia.org

Segreteria
LorenaSerafini
ls@acs-italia.org

Claudia Rango
cr@acs-italia.org

 

Promozione
Elvira Zito
ez@acs-italia.org

 

Ufficio Stampa e Comunicazione
Marta Petrosillo
mp@acs-italia.org

Assistente Ecclesiastico
Padre Martino Serrano
pms@acs-italia.org

 

Coordinatore Predicazioni
Don Oleksandr Khalayim
dok@acs-italia.org

 

Servizio Benefattori
Diego Milano
dm@acs-italia.org

Laura Fioravanti
lf@acs-italia.org

Ricerca e Pubbliche relazioni
Massimiliano Tubani
mt@acs-italia.org

***

Responsabile della Protezione dei Dati esterno
Avv. Giuseppe Rizzo
rpd@acs-italia.org

Alfredo mantovano

Alfredo Mantovano – Presidente ACS Italia

Sposato con tre figli e due nipoti, magistrato attualmente in servizio alla Corte di Appello di Roma, è stato per circa 17 anni fuori ruolo essendo eletto in differenti legislature alla Camera e al Senato. Per quasi 9 anni è stato Sottosegretario al Ministero dell’Interno con delega alla Pubblica Sicurezza. È giornalista pubblicista. Da quando aveva 18 anni fa parte di Alleanza Cattolica, associazione ecclesiale riconosciuta. È vicepresidente del Centro studi Rosario Livatino.

Alessandro MonteduroAlessandro Monteduro – Direttore ACS Italia

Sposato, laureato in Scienze economico-bancarie, ha vissuto una prolungata esperienza dirigenziale – oltre 10 anni – al Ministero dell’Interno. Ha coordinato e diretto gruppi di lavoro, occupandosi di temi riguardanti la pubblica sicurezza, la prevenzione e il contrasto del racket e dell’usura. È stato anche consigliere di amministrazione di alcune società nel settore dei trasporti.