ACS in Iraq per abbracciare i rifugiati cristiani!

IMG_2851

Dal 1 al 4 aprile Aiuto alla Chiesa che Soffre è stata ad Erbil per incontrare i cristiani costretti a fuggire dallo Stato Islamico, rifugiatisi in Kurdistan.

Alla delegazione, guidata dal direttore di ACS-Italia Alessandro Monteduro (che vedete qui sopra con i bambini delle scuole sostenute da ACS ad Erbil), hanno preso parte anche il vescovo di Carpi, Monsignor Francesco Cavina, il vescovo di Ventimiglia-San Remo, Monsignor Antonio Suetta, e in rappresentanza dell’Arcidiocesi di Bologna, Don Massimo Fabbri.Ecco cosa abbiamo fatto!

Questo elemento è stato inserito in . Aggiungilo ai segnalibri.