LA LAMBORGHINI DI PAPA FRANCESCO ALL’ASTA PER I CRISTIANI D’IRAQ

Domani, 12 maggio sarà battuta all’asta a Londra la Lamborghini donata da Papa Francesco per i cristiani perseguitati.

Il 15 novembre 2017 il Pontefice ha ricevuto in dono dalla casa automobilistica un numero unico del modello Huracan, che ha deciso di vendere all’asta per destinare il ricavato in beneficenza.

Con il suo gesto il Papa ha voluto espressamente sostenere il progetto di Aiuto alla Chiesa che Soffre per garantire il ritorno dei cristiani nella Piana di Ninive, in Iraq. «Abbiamo ringraziato il Santo Padre e assicurato Lui che daremo senso al suo dono riportando altre migliaia di cristiani a Ninive», dichiarano Alfredo Mantovano e Alessandro Monteduro, rispettivamente presidente e direttore di ACS-Italia, presenti alla consegna della vettura di fronte alla Casa Santa Marta.

Non è la prima volta che il Papa sostiene attraverso la Fondazione pontificia i cristiani perseguitati in Iraq. Nel 2016, infatti, ha donato 100mila euro in favore della clinica Saint Joseph di Erbil, dove sono stati e sono tuttora curati migliaia di rifugiati.

Questo elemento è stato inserito in . Aggiungilo ai segnalibri.